ECG DA SFORZO

COS’E’?

L’elettrocardiogramma da sforzo (o test ergometrico) è un esame strumentale nel quale si effettua un elettrocardiogramma durante l’esecuzione di uno sforzo fisico, e la differenza con l’ECG basale è che quest’ultimo è registrato in condizioni di riposo.

A COSA SERVE?

Permette di esaminare la risposta dell’apparato cardiocircolatorio all'esercizio fisico, quando le condizioni che comportano un incremento delle richieste di lavoro al cuore possono mettere in evidenza la presenza di eventuali alterazioni non riscontrabili a riposo. Può essere considerato l'esame strumentale di prima scelta per la diagnosi di cardiopatia ischemica.

COME SI SVOLGE IL TEST DA SFORZO?

Sul petto del paziente vengono applicati degli elettrodi, piccoli dischi metallici collegati a fili connessi a loro volta a un monitor, sul quale vengono visualizzati i battiti cardiaci. Il paziente viene poi invitato a pedalare su una cyclette, mentre il medico tiene sotto controllo le reazioni del suo cuore.

DURATA DEL TEST DA SFORZO:

Il test da sforzo ha una durata di circa 20 minuti.

CONSIGLI:

Prima dell’esame si consiglia di assumere pasti leggeri e preferire un abbigliamento comodo, possibilmente tuta e scarpe da ginnastica.


Le informazioni fornite su www.spineco.net sono progettate per integrare, non sostituire, la relazione tra un paziente e il proprio medico.




78 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti